Libro Creazione di un vigneto

29,00

Creazione di un vigneto.

Innesti e Portinnesti – Eliminazione delle malattie virali.

OPERA DI: JEAN CORDEAU
TRADUZIONE DI: ANNE MEGLIOLI
PAGINE: 216

CON IL SUPPORTO DI

ISBN: 8888792031 Categoria:
Creazione di un vigneto

Metodologia di scelta del portinnesto e precauzioni per evitare problemi.
Gamma delle varietà e le loro attitudini in funzione del suolo, vitigno e clima ecc..
Malattie virali: sintomi, metodi di contaminazione e ripercussioni sulla pianta.
Metodi di lotta preventiva e cure.

cosa leggerete...
  • La storia dell'innesto della vite
  • I principali portinnesti e le loro produzioni
  • Cos'è l'innesto a tavolino
  • Vitigni/portinnesti: affinità, incompatibilità e apoplessia
  • Le clorosi dei portinnesti e le caratteristiche che le favoriscono
  • I parametri di una proficua alimentazione minerale della vite
  • Le malattie della vite
  • Impatto delle gelate sulla vite: primaverile, autunnali e invernali
  • Gli effetti della filossera sui portinnesti
  • I nematodi della vite e i portinnesti
  • Influenza del portinnesto sul comportamento della vite
  • Metodica razionale di scelta del portinnesto
  • Esempi di comportamento e di scelta dei portinnesti in alcune regioni viticole francesi: il sud Ovest (la zona di Bordeaux e di Bergerac), Cahors, Cognac, la valle della Loira il Nord est (Champagne, Alsazia, Borgogna, Giura), il Beaujolais, il Vaucluse e il Tricastin, il nord della valle del Rodano, il Languedoc, il Roussillon e la Provenza
  • Come creare un vigneto esente da malattie virali
  • Caratteristiche delle principali virosi
  • Come lottare contro le gravi virosi
Cosa pensa la Prof. Oriana Silvestroni?

La costituzione di un nuovo vigneto richiede un’attenta progettazione e pone di fronte a una serie di scelte che condizioneranno la redditività dell’impianto per tutta la sua durata. Distanze di piantagione, forme di allevamento, portinnesti non possono certo essere facilmente modificati nei vigneti già costituiti.

In questo volume, che persegue un chiaro obiettivo divulgativo, l’Autore focalizza l’attenzione sui diversi aspetti connessi all’uso dei portinnesti in viticoltura. Nella prima parte, offre un inquadramento generale arricchito da notizie relative alle evoluzioni nella scelta dei portinnesti in Francia, dove la contrazione più o meno forte delle superfici investite con Rupestris du Lot, Riparia, 3309 C, 420 A, 41 B, è stata associata a una importante crescita delle superfici investite con SO4, 110R, 140Ru, 101.14 e alla timida comparsa di nuove selezioni create dall’INRA. Vengono affrontati alcuni aspetti legati all’attività vivaistica, analizzate le capacità di adattamento dei portinnesti a differenti condizioni ambientali e nutrizionali, presentati gli elementi su cui basare la scelta dei portinnesti. La scelta del portinnesto da impiegare, tra quelli tolleranti la fillossera e ammessi alla coltura, dovrà basarsi su una buona conoscenza del suolo e tenere nel dovuto conto gli aspetti climatici e i fattori connessi ai vitigni e agli obiettivi produttivi.

Partendo da questi presupposti, nella seconda parte di questo volume, Jean Cordeau illustra brevemente il comportamento dei portinnesti in diverse aree viticole della Francia ricorrendo sovente alla presentazione di risultati ottenuti con prove di campo.

Nella terza parte del volume, dedicata alla costituzione di un vigneto esente da gravi malattie di origine virale, vengono presentate le principali malattie da virus presenti nei vigneti francesi, i metodi di selezione sanitaria e lo schema di selezione clonale adottato in Francia.

La lettura di questo volume, ricco di resoconti sperimentali relativi all’impiego dei portinnesti in Francia, può offrire numerosi spunti di riflessione e suggerire strategie che dovranno essere adattate alle differenti condizioni ambientali e colturali esistenti nel nostro paese.

Prof. Oriana Silvestroni, docente di Viticoltura, Università politecnica delle Marche.

in poche parole...

L’utilizzo del portinnesto è diventato una pratica comune. Visto che condiziona irrimediabilmente il comportamento della vite e la sua produzione, la sua scelta non deve essere fatta con leggerezza.

Questo manuale completo, e facilmente accessibile, è un indispensabile strumento per ogni viticoltore, prima di prendere una decisione la cui portata è fondamentale nella ricerca della qualità e della tipicità dei propri vini. Per la prima volta, tecnici e operatori troveranno numerose informazioni, risultati di prove e osservazioni fatte in vigneto; che esso sia francese od italiano occorre sempre ragionare basandosi sulle analisi del terreno.

I vivaisti troveranno, oltre agli aspetti tecnici dell’innesto, le tendenze attuali per ogni regione e per un particolare suolo. Gli studenti potranno approfondire argomenti generalmente trattati in modo più succinto. Inoltre, per tutti, è la sintesi degli aspetti scientifici, tecnici e pratici per lottare efficacemente contro le virosi gravi della vite (arricciamento e accartocciamento).

L'AUTORE
Jean Cordeau

Ingegnere agricolo della scuola nazionale di agricoltura di Montpellier (ENAM), è stato per trent’anni responsabile del Servizio Vigna della Camera di Agricoltura della Gironda. È attualmente consulente viticolo per numerose proprietà nella zona di Bordeaux. I suoi lavori riguardano molti aspetti della viticoltura: la selezione clonale per arrivare all’utilizzo di barbatelle certificate, l’influenza del portinnesto, gli eventi fisiologici, le malattie…

Peso 0,470 kg
Dimensioni 24 × 17 × 2 cm
Libro Creazione di un vigneto
29,00